QRZ.COM
ad: ARRLSW-1
Please login help/register callsign: password: secure login
Database News Forums Swapmeet Resources Contact
 05:46:02 UTC 2 Sep 2014 
Advanced Search Current Hot Callsigns XML Logbook Data QSL ListMaker Database Downloads DX Spotting Network Ham Club Database QSL Corner Top Web Contacts Expired Callsigns QRZ's 1993 FCC Database Daily Update Reports Just Added Callsigns Database Help Forum
Amateur Radio News General Announcements Special Events, Contests, etc. Hamfests and Conventions Silent Keys Headlines
Forums Home Discussions, Editorials, Talk Technical Forums Logging and Contesting RV and Mobile Help Forums
Ham Radio Gear for Sale Ham Made Gear General Merchandise Swapmeet Hot List Ham to Ham References Stolen Radios, Scams and Rip-offs
Site Menu... Practice Amateur Radio Exams Amateur Radio Study Guides Online License Renewals License Wall Certificates Commercial Ham Radio Links DX Country Atlas Grid Mapper Ham Radio Trivia Quiz Life Member Honor Roll
Help Desk, for accounts, lost passwords, etc. Add your callsign to QRZ Subscription Services Users Help Forum Frequently Asked Questions - FAQ QRZ en Espanol Privacy Statement Advertise with QRZ List of Current Advertisers About QRZ Donate to QRZ Contact us
ad: L-HROutlet
ad: l-assoc
ad: l-Waters
ad: l-tentec
ad: l-innov
ad: l-rl
ad: l-gcopper
ad: l-WarrenG
IQ5VR Italy flag Italy

Login is required for additional detail.

Page managed by AC2LD Lookups: 4902

QSL image for IQ5VR

Free digital award, for request send a message to awardmanager.ariversilia@gmail.com

 

01.08.2014 - 31.08.2014

Special QSL via BUREAU manager IZ5JLW

Direct QSL 2USD for Europe + SAE, 3USD for out of Europe + SAE, busta preaffrancata e precompilata per Italia

 

Special event for remeber Sant'Anna di Stazzema slaughter

Eccidio di Sant’Anna di Stazzema 1944 – 2014, per non dimenticare…

Il dodici agosto 2014 per il territorio Versiliese e non solo non sarà un giorno come tutti gli altri. Lo stesso giorno di settanta anni prima si consumava uno dei più atroci massacri che la mente umana possa ricordare.

Nelle prime ore del 12 agosto 1944 squadre di soldati appartenenti al II battaglione del 35° reggimento della XVI SS Panzer-Grenadier Division mossero verso Sant'Anna di Stazzema. Arrivarono verso le 7 di mattina da tre diverse direzioni: da Monte Ornato provenienti da Capriglia-Capezzano Monte; dalla Foce di Compito provenienti da Ruosina; dalla Foce di Farnocchia provenienti da Farnocchia; una quarta squadra si fermò sopra Valdicastello per bloccare il sentiero d'accesso al paese di Sant'Anna. La squadra che proveniva da Monte Ornato raggiunse per prima la località Argentiera e poi, dopo aver rastrellato tutti gli abitanti, si diresse verso la località Vaccareccia dove altri soldati avevano già circondato le case. Qui fecero entrare tutti i civili catturati dentro a delle stalle e, con l'uso di mitragliatrici, bombe e lanciafiamme, ne uccisero più di sessanta.

La squadra si diresse poi verso la chiesa. Una parte di essa raggiunse i borghi Franchi e Le Case e, adottando lo stesso metodo usato alla Vaccarecchia, uccise cinquantasei civili. La squadra proveniente dalla Foce di Compito, dopo essere transitata disinteressandosene accanto alla borgata I Bambini, rastrellò la località Colle: portò i suoi abitanti in un campo vicino a Sennari e ne uccise quindici a colpi di mitragliatrice.

La squadra che arrivò alla Foce di Farnocchia passò attraverso la borgata di Sennari e radunò un centinaio di persone mettendole contro un muro in una corte.

Cominciarono quindi i preparativi per una fucilazione di massa sempre a colpi di mitragliatrice. Furono risparmiati per l'intervento di un ufficiale che, sopraggiunto con l'ordine di portare tutti gli ostaggi a Valdicastello, bloccò l'esecuzione. L'ordine successivamente non venne rispettato e tutti i prigionieri poterono tornare alle proprie case ormai però date alle fiamme.

La parte rimanente della squadra scesa dalla Vaccareccia si diresse e circondò la più grossa frazione di Sant'Anna conosciuta come Il Pero. Qui fece uscire tutti i civili e li fece incolonnare verso la piazza della chiesa.

Quello che poi successe sulla piazza antistante alla chiesa è diventato purtroppo il simbolo dell'eccidio di Sant'Anna. A renderlo emblematico ha concorso non solo l'alto numero delle vittime concentrato in quel luogo (circa centoquaranta), ma anche l'atroce e crudele accanimento che i soldati Tedeschi riservarono ai cadaveri, dandogli alle fiamme assieme alle panche ed ai suppellettili della chiesa, nonché il martirio del parroco di Farnocchia Don Innocenzo Lazzeri.

Verso le 11, concluso il massacro, i soldati Tedeschi si diressero verso Valdicastello Carducci passando da tre diversi sentieri: attraverso il paese La Culla, attraverso il Fosso dei Molini ed attraverso il sentiero che dal Borgo dei Colletti raggiunge I Molini. I soldati che transitarono per quest'ultimo percorso massacrarono altri ventisette civili in località Colletti e cinque civili in località Molini.

A Valdicastello Carducci le truppe tedesche rastrellarono diverse centinaia di uomini: quattordici civili, probabilmente quelli usati per trasportare le munizioni da Sant'Anna, furono uccisi sul greto del torrente Baccatoio in fondo alla scesa dei pini, la maggior parte di loro fu invece deportata in Germania, mentre altri, forse ritenuti compromessi con i partigiani, furono portati in località Nozzano Castello dove aveva sede il comando della XVI SS Panzer- Grenadier Division ed il tribunale militare speciale. Fra questi ultimi anche il parroco di Valdicastello Carducci Don Libero Raglianti.

La Sezione ARI Versilia “Sergio Cassina” per celebrare l’evento per tutto il mese di agosto farà chiamata con il nominativo di sezione IQ5VR in tutte le bande HF nei diversi modi di emissione e darà diritto a ricevere la QSL speciale della manifestazione.

Per coloro effettueranno collegamenti/ascolti con il nominativo speciale sarà possibile richiedere l’award della manifestazione gratuito nel formato elettronico o stampato al prezzo di €.7,00 compreso spese di spedizione.

Per ulteriori informazioni e per la richiesta dell’award le comunicazioni possono essere inviate all’indirizzo di posta elettronica

awardmanager.ariversilia@gmail.com.

 

Sezione A.R.I. Versilia

“Sergio Cassina”

delegato Award Manager

IZ5JLW-AC2LD Gabriele Pardini

 

        

 

    

1200253 Last modified: 2014-08-20 09:00:09, 6453 bytes

Login Required

Login is required for additional detail.

You must be logged in to file a report on this page

Please login now...

Currently updating logbook display.
ad: giga-db
Copyright © 2014 by QRZ.COM
Tue Sep 2 05:46:02 2014 UTC
CPU: 0.047 sec 40865 bytes mp